19 Ottobre 2019
[]

Il nostro contetto di impresa - La storia

La storia

La storia
Saverio Loisi nasce in una famiglia di umili origini del sud-italia e culla fin da piccolissimo l´amore per le scarpe da donna. Trasferitosi in Toscana all´età di 11 anni impara l´arte calzaturiera lavorando nei più noti calzaturifici del distretto della calzatura. Alla giovanissima età di 19 anni lo spirito d´intraprendenza che da sempre lo contraddistingue lo spingerà a mettersi in proprio iniziando a lavorare per tutti i più famosi marchi americani. Lo stile unico ed inconfondibile delle sue creazioni è quello tipico ed autentico della scarpa "Made in Italy". La cura maniacale nei dettagli rende le sue creazioni popolari oltreoceano accrescendo così il consenso, l´apprezzamento e la curiosità dei più importanti clienti americani.
L´azienda continua quindi a crescere ma nonostante le dimensioni continua a conservare un carattere atipico, perché accanto alla struttura divenuta quella tipica di un impresa industriale si conserva la cura maniacale per i particolari tipici di un´impresa artigianale.
Nel 1982 Saverio si unisce in matrimonio con Tiziana, da sempre al suo fianco anche nella conduzione aziendale, dalla loro unione nascono i loro due figli Simone e Fabio i quali ereditano fin da subito l´amore del padre per la scarpa da donna e danno il loro contributo nell´azienda di famiglia. Il primo, terminato gli studi in legge, curando la parte commerciale e legale dell´azienda ha contribuito così al rafforzamento del brand LOISI, ed alla diffusione del prodotto sui nuovi mercati, in particolare dedicando preziosa attenzione ai nuovi mercati emergenti. Il secondo, invece, dopo aver acquisito il prestigioso diploma della scuola ARS sutoria a Milano ha completamente rivoluzionato l´ufficio stile. Adesso la totalità dei nuovi prodotti viene ideata, progettata e sviluppata da Fabio. Proprio dalla sua sconfinata creatività nasce la nuova linea di scarpe FABIO LOISI, che si dimostra un punto di riferimento per la donna moderna e per le nuove generazioni di ragazze europee, asiatiche ed americane.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]